Bruspi – I Look Pretty When I’m Alone

bruspi2bruspi1Autore : Bruspi

Titolo : I Look Pretty When I’m Alone (2005)

Etichetta : Beatismurder.com

Seconda uscita per l’etichetta viennese, questo primo e (almeno per ora) unico lavoro a nome Bruspi viene pubblicato a distanza di un anno dalla sua realizzazione. Frammenti di nowave, post-punk e elettronica deviata, tritati in un frullatore impazzito e risputati sotto forma di queste otto tracce malsane; la partenza è bruciante con “The bugs, the buuuuugs!” : una base ritmica feroce fa da tappeto alle torbide traiettorie disegnate da chitarre ed elettronica, il tutto ad assecondare una voce malandata e corrotta, a tratti come priva di freni.

Se il riferimento vocale può essere il David Yow dei primi Jesus Lizard, l’andamento deragliato della traccia rimanda a un certo suono Amphetamine Reptile (Cows in particolare) infettato ulteriormente dall’uso ‘noisy’ dell’elettronica. I ritmi rimangono incalzanti anche per la successiva “Cut/Hair/lick/Ass” dove la strumentazione analogica cede però il passo al drumming digitale e ai campionatori.

L’ascolto complessivo evidenzia nell’insieme un suono in perenne equilibrio tra impostazione rock (ascoltare l’incipit di “thousands of stars, rockguitars!”, con le sue ritmiche squadrate e le chitarre in bell’evidenza) e sperimentazione digitale (la già citata “Cut/Hair/lick/Ass” e “International Karate”), con occasionali e consapevoli ‘scivolate’ nell’uno o nell’altro versante.

A mo’ di chiosa finale dell’intero lavoro, e in netta antitesi dell’apertura delle danze, la nenia gracile “i believe in the power of honesty and obviously you don’t”, inaspettata tregua al termine di 20 minuti abbondanti di assalto all’arma bianca.

Nel complesso un lavoro riuscitissimo che colpisce soprattutto per lucidità e chiarezza d’intenti; asprezze e disarmonie sempre a servizio di una visione lucida e personale della forma-canzone. Ascolto doveroso per tutti coloro che ancora nutrono dubbi sull’effettivo valore di quanto prodotto in ambito netlabels.

01 the bugs, the buuuuugs! 3,58MB
02 cut/hair/lick/ass 4,18MB
03 i’ve got my cleanest dirty pants on 4,85MB
04 if they ever invent an idiot timecode, you’ll be synchronized first 0,70MB
05 no words, nobody, just hey and hey and hey and hey! 3,97MB
06 international karate 2,08MB
07 thousand of stars, rockguitars! 6,67MB
08 i believe in the power of honesty and obviously you don’t 2,23MB

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...